preventivi in meno di 1 ora

Manutenzione dei minibar per hotel

Corretta installazione del frigobar
In caso di inserimento del minibar nel mobile (incasso) l'inserimento deve essere eseguito correttamente per assicurare al gruppo refrigerante un'adeguata ventilazione; un'aerazione insufficiente comporta sicuramente un cattivo funzionamento dell'apparecchio e può compromettere la durata del frigobar. Per una corretta ventilazione l'aria deve poter circolare liberamente dietro al frigobar e fuoriuscire senza ostacoli dalla parte superiore. E' indispensabile creare un condotto di ventilazione, prevedendo uno spazio libero di almeno 5 cm tra il frigobar e le pareti del mobile. Nella parte posteriore, dove c'è il condensatore, lo spazio tra il minibar e la parete del mobile deve essere tassativamente di almeno 10 cm. Per garantire una corretta aerazione è necessario inoltre creare le giuste prese d'aria per l'ingresso e l'uscita dell'aria. La griglia di ingresso dell'aria fresca deve essere posta alla base del frigobar, frontalmente al minibar, mentre la griglia per l'uscita dell'aria calda deve essere posta posteriormente nella parte alta del mobile. Attenzione: le prese d'aria sui fianchi non sono sufficienti e non consentono una corretta ventilazione. Le griglie di ventilazione devono avere una dimensione minima pari alla larghezza del minibar (circa 40 cm) per un'altezza di almeno 10 cm.
Vedi foto in basso.

Il minibar improvvisamente a smesso di raffreddare, cosa posso fare? (Solo per i modelli ad assorbimento)
La prima cosa da fare è controllare che la spina sia correttamente inserita e che nella presa ci sia corrente. Se questo è stato fatto si accerti che il minibar una volta acceso si scaldi nella parte posteriore. Se non si scalda, molto probabilamente è bruciata la resistenza. Se si scalda la parte posteriore, molto probabilemente i blocchi di raffreddamento dipendono solo da una bolla d'aria o dalla ammoniaca addensata sul fondo. In questo caso stacchi la spina del minibar e lo estragga dal suo eventuale alloggio. Lo capovolga, tenendolo a "testa in giù" per 6 ore (shakerare bene, girando più volte il minibar sottosopra), dopodiché lo riporti nella posizione naturale. Ripeta questa operazione almeno due/tre volte. Qualora ancora non dovesse funzionare copovolgere il minibar a "testa in giù" per 24 ore, poi su un fianco per almeno 2/3 ore. Una volta riportato il minibar nella posizione naturale attenda almeno 2/3 ore e lo riaccenda.
Se anche così non riprende a funzionare ci contatti nuovamante.

Manutenzione dei frigobar
1. Pulire il minibar con un panno morbido inumidito con acqua pulita o detergente neutro, passandolo all’interno e all’esterno e tamponare per asciugarlo.
2. Una volta messo in funzione, a intervalli regolari, rimuovere la polvere che si crea sul sistema di raffreddamento situato sul retro del frigorifero con un panno morbido o con uno spolverino.
3. Pulire il serbatoio dell’acqua situato sul retro del minibar almeno ogni tre mesi o a intervalli regolari. Per smontare il serbatoio dell’acqua prima di eseguire la pulizia, vedere la figura seguente.
4. Quando è necessario pulire i ripiani della porta, sollevarli verso l’alto per estrarli.